Ineluttabile facebook

Ineluttabile Mark

Imperturbabile. Impermeabile. Implacabile. Mark è così. Ti inventi un social per chi vuol comunicare in breve, al massimo con 140 caratteri? Lui te lo copia. Ti inventi un social per chi vuole geolocalizzarsi e far sapere al mondo in quale posto fichissimo si trova? Lui se ne appropria. Ti inventi un social per chi vuole recensire bar, ristoranti e hotel e dare sfogo al proprio spirito critico? Lui se lo ingloba. Ti inventi un social per chi vuole pubblicare raffiche di fesserie che si autodistruggono entro 24 ore? Lui te lo scippa. Ti inventi un social per chi vuole comunicare in tempo reale a tutte le latitudini del globo senza limiti né confini? Lui te lo compra.

Dai Mark, non fare così. Lasciaci provare, lasciaci inventare qualcosa, lasciaci fantasticare di diventare come te. Pure noi vogliamo partire dalla nostra stanzetta universitaria, credere in un’idea e svilupparla con i nostri amici più fidati. Pure noi vogliamo fare i big money, restare umili e semplici, e portare all’altare la fidanzata che ci portiamo dietro, fedelmente e felicemente, dai tempi delle scuole superiori. Ci vieti di sognare? Tu quoque, che hai realizzato un’utopia bellissima!

Ci fai vivere con un tremendo timore: dare vita a qualcosa di geniale che tu trafugherai. Cosa dovremmo fare? Rilassare la psiche, spegnere il cervello, disattivare i neuroni? Rinunciare a qualsiasi ambizione tecnologica? Il tuo super potere si chiama vantaggio competitivo. E non conosce criptonite. Guardi il mondo da una prospettiva a noi preclusa: sei lassù, osservi la realtà, temporeggi e se un’idea funziona te la prendi senza pietà. A noi cosa resta? Solo confidare nell’arrivo di un Cavaliere Oscuro che ci restituisca i sogni, che ci vendichi, che ci liberi di te. Inarrivabile. Insuperabile. Inimitabile. Ma soprattutto: ineluttabile.

Nicola Fragnelli, Copywriter & Social Media

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Email
< torna indietro