giustificazioni_cristiano

Questa Agenzia non aveva Facebook

10482237_277887162412283_101558578456287431_n

Ci siamo fatti la fama di quelli pigri, fin dal primo momento. E va bene, d’altronde se scegli un nome che non è un nome cosa ti aspetti? Ma possiamo spiegarvi tutto, non tutti i creativi vengono per nuocere e, soprattutto, non tutti i creativi sono così disordinati da non avere una strategia ben delineata. E noi, che ci crediate o meno, l’abbiamo. Quando l’anno scorso abbiamo deciso di puntare su un’identità visiva molto forte che non contemplasse né un logo né un nome (sembra un controsenso ma non lo è) ci siamo detti “E adesso con i social cosa facciamo? Li apriamo?

E giù considerazioni. Su tutte “Abbiamo appena fondato un’agenzia che non ha nome, puntiamo fortemente sul personal branding di ognuno, perciò niente social istituzionale“. Non farò il nome del genio che ha rilasciato questa dichiarazione. Ci avremmo pensato qualche mese più tardi, ma nel frattempo abbiamo raccolto materiale e soprattutto esperienze. Ragion per cui siamo orgogliosi di annunciare che da oggi ci trovate anche su Twitter e su Facebook. A raccontarvi il nostro quotidiano, a contaminarvi di… esperienze, ad approfondire le tematiche che ci stanno più a cuore: la user experience, il marketing, lo storytelling e altre parolacce in inglese che significano una sola cosa. Comunicazione.

E questa comunicazione ci piace declinarla, raccontarla, definirla ma poi alla fine, un po’ come per l’amore, non ci arriviamo mai a capire cosa sia davvero. Allora ne vogliamo parlare con voi su Facebook, in una pagina che ospiterà anche molti guest post, video interviste, personaggi scomodi, perché solo quelli scomodi cambiano lo status quo delle cose, mica le sentinelle in piedi. Indi per cui, senza troppi giri di parole, sappiate che vi aspettiamo. Ci siamo fatti desiderare come le star. Abbiamo aspettato che qualcuno ci dicesse “Ma come mai questa agenzia non ha una pagina facebook?”

E adesso che nessuno ce l’ha chiesto, abbiamo deciso di aprire il nostro concept bar sul social network più famoso del mondo. Perché in fondo siamo troppo social per starcene con le mani in mano a gestire soltanto un centinaio di social di nostri clienti. Avevamo bisogno di raccontarci dal profondo. Dateci ‘sto like insomma, ce lo siamo meritati. Se non altro per l’attesa. E non vale dire che non ci avete visto: siamo gialli e pimpanti e non abbiamo mica Vidal davanti.

Condividi

  • Facebook
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Google Plus
  • Email
< torna indietro